fbpx
Blog
Home Blog Nettuno si mette quadrato a Giove: stai in guardia. Sii pronto. Hai chiesto aiuto e stai per averlo

Nettuno si mette quadrato a Giove: stai in guardia. Sii pronto. Hai chiesto aiuto e stai per averlo

Diciamo la verità. Puoi davvero dire di non essere dipendente da niente e da nessuno? Non posso crederlo davvero. Stai barando! Che si tratti di un bicchiere di vino o più di uno, di un polpettone televisivo, da Facebook, dall’esercizio fisico, dalla marijuana ma anche da altre sostanze come sonniferi o antidepressivi, dal cibo, dal vittimismo condiviso con gli altri in attesa di elemosinare carezze, dalle relazioni sentimentali che non funzionano neppure con le cannonate, dal sesso, dalla necessità di ammirazione, dai videogiochi, dai romanzi rosa, dalle sigarette, dai polizieschi trucidi o dalla pornografia, tutti noi desideriamo quel delizioso lasciarsi andare ai piaceri della vita che spesso non lo sono davvero e ci lasciano ancora più sale in bocca.

Durante la quadratura di Giove con Nettuno il fascino della dipendenza può essere particolarmente forte. Nettuno in aspetto difficile ti rende incline alla fuga, cerchi di trascendere le difficoltà e la mondanità della tua realtà attraverso l’illusione e l’aiuto della fantasia. D’altra parte Giove afflitto è la rappresentazione negativa dell’eccesso. Puoi capire come le cose possono facilmente sfuggire di mano.
Con Giove quadrato a Nettuno per la maggior parte di quest’anno, sentirai forte il richiamo della dipendenza (e come dicevo ognuno ha la sua). Segni maggiormente coinvolti, se hai pianeti tra i 13 e i 21 gradi dei segni mutabili #Gemelli, #Vergine, #Sagittario e #Pesci. Potrebbe anche influenzarti più fortemente se hai Nettuno o Giove afflitti nella tua carta natale.

Per tua info astrologica il transito di Nettuno quadrato a Giove si verifica una volta ogni 3 o 7 anni. A causa del movimento retrogrado, questi pianeti possono avere da uno a tre contatti complessivi. Quest’anno si collegano per ben tre volte!!! il 13 gennaio, il 16 giugno e infine il 21 settembre 2019, naturalmente parlo al grado, ma le sue influenze sono molto più estese in quanto le orbite di congiunzione variano da 8 a 10 gradi di ampiezza. In questo momento stiamo ancora vivendo l’impatto del secondo contatto (quello del 16 giugno al grado) con Giove a 16 gradi del Sagittario e Nettuno a 18 gradi dei Pesci.

Ora che Giove ha quadrato Nettuno potresti sperimentare una sorta di risveglio interiore. Forse stai già notando dove stai usando certi comportamenti (o sostanze) come strumenti per evitare o negare la tua verità. Forse stai riconoscendo come l’evasione ti possa dare tregua dai tuoi problemi che dopo ritornano con maggiore forza e più sofferenza.

Quando Giove si rimette in quadratura a Nettuno farà il suo ultimo contatto a settembre, forse sarai in grado di sfruttare la tua energia in un modo più positivo. Nettuno può portarti alla comprensione profonda dell’unità di tutte le cose mentre Giove espande i tuoi orizzonti e ti permette di crescere, di trasformarti e di prendere posizioni fattive rispetto alla realtà della problematica che vivi. Quindi c’è un grande potenziale energetico per utilizzare questo transito per la tua crescita e la tua evoluzione personale.

La maggior parte delle persone non è disposta ad ammettere di avere un problema di dipendenza perché le porta a percepire sentimenti di vergogna e di giudizio. Nel corso del tempo la dipendenza è stata etichettata come una malattia, una malattia mentale e persino, nel caso di molte droghe, come un reato. Per superare la dipendenza dobbiamo riconoscerla.

Perché, nonostante quanto possa averti in pugno, la dipendenza è una scelta. Potrebbe essere la scelta più difficile che tu abbia mai dovuto fare. Ma è ancora una tua decisione. O dai il tuo potere ai comportamenti di evasione o riprendi quel potere in mano e scegli un percorso che conduce attraverso le difficoltà al tuo vero benessere.

Giove in quadratura a Nettuno è l’occasione vera per osservare da vicino come affrontare le emozioni difficili e le difficoltà. Guardi la realtà che ti circonda e affronti le sfide della vita con coraggio e convinzione? O fai tutto il possibile per evitare quei sentimenti dolorosi e ti nascondi, come il proverbiale struzzo, con la testa nella sabbia?

Superare la dipendenza è difficile. A volte richiede l’aiuto di chi ci conduca al cambiamento con saggezza facendoci ritrovare il benessere interiore, anche a costo di sventolarci in faccia la nostra fragilità attuale. Io per prima voglio vivere la mia vita nella consapevolezza. E tu?

Le Tue previsioni personalizzate per il prossimi 12 mesi: cogli l’occasione con il venti per cento di sconto

Clicca qui

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Contenuto protteto!