fbpx
Blog
Home Blog Come tornare facilmente in Equilibrio con te stesso con l’Astrologia!

Come tornare facilmente in Equilibrio con te stesso con l’Astrologia!

Una delle prime cose che impariamo quando osserviamo da vicino il nostro tema natale è l’equilibrio dei quattro elementi che sono all’interno del cerchio zodiacale. I quattro elementi sono Fuoco, Aria, Terra e Acqua e i segni governati da ciascuno sono i seguenti:

Fuoco: Ariete, Leone, Sagittario

Terra: Toro, Vergine, Capricorno

Aria: Gemelli, Bilancia, Acquario

Acqua: Cancro, Pesci, Scorpione

Non limitarti a guardare il tuo segno solare e l’ascendente quando valuti l’equilibrio dei quattro elementi nel tuo tema natale. Potresti essere un sole Gemelli, che ti rende arioso, ma hai anche una predominanza di altri pianeti nei segni di terra. Se hai generato il tuo tema natale su astro.com vedrai l’equilibrio del pianeta nel piccolo grafico in basso a destra della pagina.

Come sapere se in te manca uno dei quattro elementi. Il metodo più semplice è la valutazione dell’astrologo richiedendo la DOMINANTE nel tuo tema natale. E già puoi avere un’idea precisa di quale elemento domina la tua vita e quale elemento manca. È uno screening astrologico che vede in diretta con il computo dei pianeti nei segni e nelle case, cosa ti manca. È un po’ come chiedere al dottore di darti una ricetta per stimolare quella parte di te che è priva o parzialmente mancante di sostanze utili alla tua salute.

Oppure se conosci bene l’astrologia e pratichi meditazione o discipline olistiche puoi vedere se ti manca un particolare elemento guardando il tuo grafico natale e quindi riscontrando l’elemento mancante; ma puoi anche avere un’idea di ciò che ti manca osservando te stesso e il modo in cui ti senti e ti comporti. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti per aiutarti a capire dove potresti avere uno squilibrio dei quattro elementi. Questo squilibrio si traduce non solo nell’evoluzione spirituale e nella tua consapevolezza ma anche nella reazione fisica psicosomatica. Ricordati che puoi appartenere ad un elemento ma non riscontrarne le caratteristiche di quell’elemento. Ciò significa che l’elemento tuo predominante è diverso dall’elemento mostrato nel tuo segno zodiacale. Quindi:

Se sei carente dell’Elemento Fuoco

Sembra che ti manchi una certa forza fisica per iniziare un programma, fare un progetto, affrontare una sfida. Ti senti stanco molto spesso. Non ti senti ispirato dalla vita e niente ti eccita. Sei meno interessato al sesso.

Se sei carente dell’Elemento Terra

Vedi la vita come un percorso molto difficile e tendi a chiuderti. Non ti prendi cura di te stesso come dovresti, dimentichi i pasti, mangi troppo cibo spazzatura o trascuri il tuo benessere.

Potresti non avere un tuo pezzo di terra perché vivi in un appartamento e in affitto e questo non ti piace o hai trascurato di connetterti con la natura che è il tuo elemento primario.

Se sei carente dell’Elemento Aria

Trovi difficile avere le idee chiare o immagazzinare le informazioni che ti sono necessarie. Non sei curioso di scoprire, conoscere, vedere. La tua mente parla da sola ma non molto del suo rumore è significativo per te. Ti senti ansioso se l’elemento aria è iperattivo, noioso se è carente.

Se sei a corto dell’elemento Acqua

Probabilmente sei letteralmente disidratato. Sei occupato la maggior parte del tempo e raramente ti rilassi abbastanza a lungo da riflettere su come ti senti veramente sia psicologicamente che fisicamente. Ti senti perso e a disagio, disconnesso da te stesso.

Ho descritto qui solo una parte dei “sintomi” di come percepire che abbiamo un elemento diverso nel nostro tema natale. Allora come fare a:

Come fare a portare l’Elemento Fuoco nel tuo sé fisico e spirituale?

Crea: disegna, scrivi, balla, canta, collage, cuci, cucina, scolpisci, pratica il giardinaggio

-Accendi una candela e siediti ad osservarla spesso. Concentrati completamente sulla fiamma e riporta la tua attenzione su di essa ogni volta che la noti vagare. Fallo ogni giorno per ottenere i migliori risultati

-Siediti davanti a un fuoco. Goditi il crepitio e lo scoppio delle fiamme e la caratteristica ipnotizzante di guardare nelle sue misteriose profondità

-Rendi attivo il tuo corpo per accendere il fuoco interiore. Vai a fare una passeggiata, corri, balla, fai una lezione di yoga o vai in bicicletta.

-Esplora. Vai in un posto nuovo, fai qualcosa che non hai mai fatto prima.

Come fare a portare nel tuo sé fisico e spirituale, l’Elemento Terra?

-Pianta un albero. Coltiva le tue erbe. Le talee sono fantastiche perché forniscono un sacco di piccole piante da regalare alle persone. Preparati un futuro pieno di natura allevando anche animali e uccelli oltre al giardinaggio e alle tue coltivazioni, riportando personalmente un esempio dell’abbondanza che la Terra ci regala nel quotidiano 🙂

-Mangiare bene ed eticamente. Ricorda che sei una parte importante di questo pianeta e sono tuoi i suoi frutti e i suoi prodotti. Pratica gratitudine e consapevolezza per questo. Prenditi cura del tuo corpo. Il nostro essere fisico è la manifestazione letterale della terra in noi. Prepararsi pasti sani è una parte consistente per onorare tutto questo. Interagisci anche con i rituali di cura che sono spesso considerati banali come spazzolarsi i capelli, idratarsi o farsi fare un massaggio ma che sono anche potenti modi per connettersi all’elemento terra. Sii sensuale. Goditi la trama dei tessuti dei tuoi vestiti, prova nuovi profumi o entra in contatto con il tuo amante per ritagliarti momenti sensuali di cui il tuo elemento ha così tanta necessità.

Come fare a portare nel tuo sé fisico e spirituale, l’Elemento Aria?

-Leggi qualcosa che ti fa riflettere. Può essere una fiction o oppure no. Online o di carta.

-Ascolta un podcast. Ce ne sono così tanti che troverai sicuramente qualcosa che ti incuriosisce

-Scrivi. Un diario è un ottimo punto di partenza. Allargati a scrivere saggi, storie, e-mail, blog, poesie o scrivi una lettera a tua nonna 🙂

-Cerca di parlare di più. Avere più conversazioni con amici e familiari. Fai domande e diventa curioso delle loro idee ed esperienze. Riportale poi nei tuoi scritti.

-Impara qualcosa di nuovo. Iscriviti a un corso, workshop o seminario. Espandi la tua comprensione, cultura, consapevolezza e apri la tua mente a nuove informazioni

-Ascoltare la musica; è fantastico e utile per il tuo cervello! Medita per una maggiore chiarezza mentale.

Come fare a portare nel tuo sé fisico e spirituale, l’Elemento Acqua?

-Trascorri del tempo vicino a un lago, un torrente, un fiume o il mare (Top). Se è possibile, nuota, ma almeno immergi mani e piedi nell’acqua e spruzzati il viso. Svegliati con i suoni, i profumi e le sensazioni dell’acqua.

-Diventa attento alle tue emozioni ed esplora i tuoi sentimenti per attraversarli in modo sano e corretto

-Scegli saggiamente i tuoi amici. Le persone con emozioni tossiche irrisolte come gelosia, rabbia o risentimento possono davvero annientarti.

-Bere acqua! La maggior parte delle persone non beve abbastanza. Idrata le tue cellule e riempiti di vitalità

Ognuno è diverso e trovare l’equilibrio interiore è un viaggio unico, originale, personale.

Cosa hai trovato di utile nel mio post per supportare i Quattro Elementi che hai in te? Per favore condividi le tue esperienze qui sotto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.