Blog
Home 2019 gennaio 18 Blog Acquario – Profilo Astrologico

Acquario – Profilo Astrologico

L’Acquario è l’11° Segno dello Zodiaco. È un segno d’Aria, l’ariadi febbraio pungente e penetrante, imprevedibile e viva come il carnevale, densa di presagi della nuova stagione.

Se l’uomo è cuore e mente, al Leone spetta il Cuore, all’Acquario la mente. Poiché l’Acquario è lucidità mentale, logica sottile, acutezza penetrante, inquietudine dello spirito. E tutto questo prescinde dalle fiamme della passione, dagli stimoli dell’impulso, dai moti incontrollati del cuore. L’Acquario cioè sa ragionare solo con la mente e sa amare solo con il cuore. Non confonde le due cose: dà a ognuno il suo.

Per questa capacità di distacco dalle passioni, per la disponibilità e l’apertura con cui accoglie il mondo esterno, per la mente sgombra di pregiudizi con cui
sa ascoltare e comprendere, l’Acquario è definito opportunista, tiepido e distaccato.

L’Acquario in realtà è un diverso perché fa ciò che gli sembra opportuno secondo il luogo, il tempo, le persone; perché si astiene dal giudicare e preferisce capire, perché non abbraccia nessun partito e nessuna fede ma è disponibile a saggiare ogni partito e ogni fede; perché è troppo lucido per essere un eroe, troppo duttile per essere aggressivo.

L’Acquario usa la mente per cogliere i mutamenti del tempo e assecondarli. Ama l’umanità più che le singole persone e si protende verso le più alte manifestazioni dell’uomo con trasporto appassionato. Perché anche l’Acquario ama con passione: la musica, l’arte e la cultura in genere, lo spirito e la spiritualità dell’uomo.

Inutile aspettarsi da un Acquario aggressività, grinta, prese di posizione nette e irrevocabili, giudizi fermi e inappellabili. Da lui si impara a vedere le molte facce dei problemi, delle situazioni, delle persone e anche di sé stessi.

Si impara che il torto e la ragione non stanno tutti da una parte. Si impara ad usare la mente senza che il cuore interferisca. Ma si impara anche a fare tacere la mente quando parla il cuore: e allora l’amore è schietto, la passione è pura, le parole sono sincere. Non sono per l’Acquario i lavori che imbrigliano la mente perché ha bisogno di molto spazio mentale. Sono per lui tutte le attività connesse con la scienza e la tecnica, la società, l’arte e la cultura in genere, soprattutto la musica.

La sua casa sarà indefinibile e duttile come lui: cioè con una propensione ai cambiamenti, anche di ospiti. Il suo guardaroba sarà particolarissimo: un misto originale di tutto un po’. I suoi pianeti sono Urano e Saturno, in Acquario è esaltato Nettuno. Il suo colore il grigio-azzurro. Il suo giorno il sabato.
I suoi fiori sono il narciso e il giaggiolo. Suoi sono gli alberi da frutto. Il suo metallo è il platino. La sua pietra è lo zaffiro. A tavola ama provare cibi
insoliti, gusti diversi, piatti mai assaggiati. Non è un mangiatore, ma gli piacciono le verdure invernali.

Se vuoi conoscere approfonditamente la tua carta del Cielo Natale e avere delle previsioni per essere più consapevole del tuo destino e della tua riuscita su
questa terra, o semplicemente per curiosità clicca qui. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.